Attività

L’attività della Sat viene promossa non solo dalle 87 Sezioni, ma anche dal forte impegno delle Commissioni che si occupano, grazie ai componenti volontari, dello studio degli ambienti naturali, del monitoraggio dei ghiacciai, dell’esplorazione delle cavità naturali, della cura e manutenzione dei 5500 km di sentieri, dei rifugi e dei bivacchi.

 

Le commissioni promuovono la conoscenza e la cultura della montagna attraverso studi scientifici, corsi di formazione, convegni, dibattiti e incontri tematici sul nostro territorio. Si occupano dei giovani con attività ed esperienze mirate e diversificate per età e preparazione.

 

Nuove commissioni vanno ad aggiungersi a quelle già esistenti come la Commissione amministrativo legale, la Commissione medica e la Commissione comunicazione.

 

Sono di supporto con il loro prezioso lavoro il Comitato redazione bollettino, il Gruppo lavoro “Montagna per tutti” ed il Premio Sat.

 

La Commissione Tutela Ambiente Montano si impegna, attraverso incontri e corsi di formazione, a difendere la montagna dagli interventi che ne cambiano i profili, compromettono gli equilibri ecologici, mettono a rischio la biodiversità.

 

La Commissione Speleologica si occupa dello studio e dell’esplorazione delle cavità naturali e collabora con il Catasto delle cavità artificiali del Trentino Alto Adige. Negli ultimi anni opera, in particolare, con la commissione alpinismo giovanile dove mette a disposizione le capacità didattiche degli istruttori nell’organizzare specifici corsi introduttivi per i ragazzi ed accompagnatori mirati a far conoscere l’ambiente ipogeo.

 

La Commissione Scuole e formazione ha lo scopo di trasmettere agli allievi delle scuole sul territorio le nozioni, tecniche e teoriche, per poter affrontare con la massima sicurezza l’ambiente alpino.

 

Uno degli obiettivi principali della Sat sono i giovani, il futuro del nostro Sodalizio, ai quali la Commissione Alpinismo Giovanile dedica varie attività didattiche ed esperienze diversificate per età e preparazione per poter svolgere in modo autonomo l’attività alpinistica in sicurezza e, in generale, l’importanza della condivisione e socializzazione.

 

La Commissione Scuole di Alpinismo coordina e collabora con le nostre scuole di alpinismo e scialpinismo Sat distribuite su tutto il territorio provinciale con l’organizzazione di corsi specifici in ambiente alpino e giornate di prevenzione aperte a tutta la cittadinanza.

 

La Commissione Escursionismo si occupa dell’avvicinamento alla montagna ancor prima dell’alpinismo. Promuovono “il camminare” e lo fa in collaborazione con il Cai Club Alpino Italiano, attraverso specifici corsi di formazione per accompagnatori titolati di escursionismo che avranno il compito di accompagnare gli escursionisti in attività sezionali.

 

La Commissione Storico culturale e biblioteca, organizza convegni, esposizioni, manifestazioni culturali, incontri e dibattiti su tutto il nostro territorio, con lo scopo di sensibilizzare e promuovere, attraverso varie tematiche, la conoscenza della montagna.

 

La Commissione Rifugi collabora strettamente come supporto all’ufficio tecnico Sat occupandosi dello studio di progettazione, monitoraggio, sopralluoghi, valutazione e ristrutturazione delle nostre strutture alpine.

 

La Commissione Sentieri svolge funzioni consultive e di collaborazione riguardo allo studio, la promozione ed il coordinamento dell’attività sentieristica. Fornisce supporto tecnico e informativo alle nostre Sezioni relativamente alla manutenzione di sentieri alpini, sentieri attrezzati e ferrate. Gestisce ed aggiorna il Catasto dei Sentieri Sat. Organizza corsi di formazione in ambito sentieristico per i soci volontari.

Meteo
Previsione attuale
Le nostre attività
Le sezioni

Seleziona la sezione

Vai alla Sezione
I nostri rifugi

Seleziona il rifugio/bivacco

Vai al rifugio
I nostri sentieri
Spazio Alpino
Biblioteca