SAT

La Sat, Società degli Alpinisti Tridentini, fu fondata il 2 settembre 1872 a Madonna di Campiglio. Oggi il Sodalizio conta 27mila soci suddivisi in 87 sezioni distribuite sul territorio trentino.

 

Siamo un’associazione nata dalla volontà di 27 soci fondatori che, guidati dal primo presidente Prospero Marchetti, si erano prefissi lo scopo di promuovere la conoscenza delle montagne trentine, la costruzione dei rifugi, la realizzazione di sentieri, la scoperta e pubblicazione di nuove vie e ascensioni alpinistiche.

 

L’organizzazione centrale della Sat è costituita da un presidente, due vicepresidenti ed un segretario generale che, assieme ad altri 4 consiglieri, formano la Giunta Sat, espressione del Consiglio centrale formato da 17 membri eletti ogni 3 anni dall’Assemblea dei delegati Sat.

 

La Sat si avvale di diverse commissioni e gruppi di lavoro formate da volontari che si occupano di valorizzare, in base alla loro specificità, la montagna in tutte le sue sfaccettature.

 

Nel 1919 la Sat diventa sezione del Cai quale sua unica sezione esistente nel territorio della Provincia di Trento, mantenendo il proprio ordinamento e totale indipendenza con proprio autonomo patrimonio, che amministra in libertà di iniziativa e di azione con la propria organizzazione, sia pure in comunanza di intenti con il Cai (Clicca qui per andare allo Statuto).

 

A disposizione delle sezioni, alla voce “Stemma”, è possibile scaricare i vari formati dello stemma ufficiale della Sat.

 

I documenti che abbiamo voluto pubblicare e rendere quindi accessibili ai Soci e agli utenti riportano tematiche importanti che Sat ha sostenuto, promosso e pubblicato negli ultimi anni: linee guida, mozioni, protocolli d’intesa, osservazioni.

 

Aderire alla Sat è facile: si accede al link “Aderisci”, in questo modo si possono avere tutte le informazioni sulle quote sociali e sulle coperture assicurative per iscriversi.

Meteo
Previsione attuale
Le nostre attività
Le sezioni

Seleziona la sezione

Vai alla Sezione
I nostri rifugi

Seleziona il rifugio/bivacco

Vai al rifugio
I nostri sentieri
Spazio Alpino
Biblioteca