Header
Home | News
Una raccolta fondi per l'emergenza terremoto in Nepal
In aiuto della popolazione nepalese

In questi ultimi giorni siamo rimasti tutti attoniti davanti alle notizie che ci arrivavano dal Nepal, notizie di un disastro immane, impensato, che ci ha coinvolti direttamente anche come comunità trentina portandosi via tre amici, Oscar Piazza, Renzo Benedetti e Marco Pojer.

Il Nepal è il luogo che forse più di qualsiasi altro rappresenta la Montagna con la “m” maiuscola. È probabilmente il sogno di tutti gli alpinisti. Le immagini delle sue cime e i racconti di chi le ha conquistate sono nel cuore di tutti noi satini. Ma aldilà di questo turismo “alpinistico”, i cui numeri sono ovviamente limitati, il Nepal è un paese poverissimo, dove nei tanti piccoli paesi abbarbicati sulle montagne si vive stentatamente, non esiste assistenza medica e per andare a scuola spesso i bambini sono costretti a lunghi percorsi a piedi. Lo sanno bene i nostri alpinisti, molti dei quali hanno avviato personalmente dei piccoli progetti di aiuto a queste popolazioni.
Ora, chi già aveva così poco ha praticamente perso tutto. Il dramma delle grandi città più colpite dal sisma, come Kathmandu e Pokhara, pur enorme, è forse minore di quello che stanno vivendo centinaia di piccoli e piccolissimi centri in mezzo alle montagne che sono ancora irraggiungibili, dove in molti casi le povere abitazioni sono praticamente tutte crollate e la gente è rimasta senza riparo e senza il necessario per sopravvivere. Portare aiuti in questo momento risulta estremamente difficile, anche perché l'unico aeroporto di Kathmandu è al collasso. Pertanto in questo momento non serve raccogliere né beni di prima necessità, né medicine; l'unico aiuto possibile è quello in denaro. La Provincia di Trento ha chiamato a raccolta tutte le Associazioni che già operano con progetti di solidarietà in Nepal per vedere cosa sia possibile fare nell'immediato attraverso i loro contatti in quel paese.
Anche la SAT ha risposto a questa chiamata. Del resto, chi più di noi satini - che abbiamo la montagna nel cuore e il sostegno alle popolazioni di montagna come uno degli scopi fondamentali espressi nel primo articolo del nostro statuto - può sentirsi vicino a quelle popolazioni e chi più di noi ha una rete tanto forte e diffusa sul territorio.
 
Pertanto il neoeletto Consiglio centrale, nella sua prima seduta del 29 aprile 2015, ha deciso:
  • ­  di aprire un conto corrente direttamente finalizzato agli aiuti per il Nepal,
  • ­  di versare su tale conto come contributo iniziale della sede centrale la cifra di 10.000 €,
  • ­  di promuovere una raccolta fondi fra le nostre Sezioni e i nostri Soci, sicuri che, come sempre, risponderanno prontamente e generosamente alla chiamata,
  • ­  di informare tempestivamente le sezioni, entro la settimana prossima, circa la destinazione dei  fondi raccolti per questa prima fase di emergenza.
Il Consiglio centrale garantirà, come ha sempre fatto in occasioni analoghe, che i fondi raccolti verranno utilizzati solo ed esclusivamente per la popolazione nepalese. 
 
Conto corrente intestato a: “SAT Società degli alpinisti Tridentini – Terremoto Nepal”
IBAN: IT 37 X 03599 01800 000000136853

4° CORSO DI FORMAZIONE
PERCHÈ (E COME) SI VA IN MONTAGNA
Colloqui al rifugio

 
Ultimo incontro per i nostri Colloqui al Rifugio!  
Quote e modalità di iscrizione sono rimaste invariate e sono possibili telefonando ad Accademia della Montagna: tel. 0461-493175.

Vi attendiamo numerosi!

Maggiori dettagli

Premio SAT
I vincitori del Premio SAT 2015

La Giuria del Premio SAT formata da Franco Giacomoni - Presidente, Marco Benedetti - giornalista e Direttore del Bollettino della SA T, Egidio Bonapace - guida alpina e Presidente dell'Accademia della Montagna, Carlo Ancona - magistrato, componente del board del Filmfestival, Stefano Fontana - vice Presidente della SAT, Claudio Bassetti - Presidente della SAT nella riunione dello scorso 20 marzo ha così deliberato all'unanimità assegnando i PREMI SAT 2015 a:

 

Enrico Camanni per la categoria Scientifico-Storico-Letterario.

Andalas de Amistade. S. Gavino Monreale – Villasimius per la categoria dell'Impegno Sociale

Nives Meroi e Romano Benet per la categoria dell'Alpinismo




download Continua a leggere   36,92 KByte | docx

Mostra alla Casa della SAT

La riscoperta delle Dolomiti
dal 5 maggio al 12 giugno 2015
Orario: dal lunedì al venerdì dalle ore 15.00 alle ore 19.00
SOLO DURANTE IL PERIODO DEL TRENTO FILM FESTIVAL APERTURA ANCHE: 10.00 - 12.00

Casa della SAT - Via Manci, 57 - TRENTO

Dal 5 maggio al 12 giugno si può visitare presso la Casa della SAT in via Manci a Trento la mostra “La riscoperta delle Dolomiti”. Si tratta di un lungo viaggio alla scoperta di questo mondo incantato - dichiarato patrimonio dell’umanità - che inizia 215 milioni di anni fa con la formazione di quelle rocce sulle quali si cimenteranno i migliori alpinisti. La mostra ci accompagna, con libri, oggetti e attrezzature alpinistiche fino alla costruzione della Dolomitenstrasse (1909), la pubblicazione della prima raccolta delle “Dolomitesagen” di Karl Felix Wolff (1913) e lo scoppio della Grande Guerra, che segnerà la fine dell’idillio tra uomo e montagna, queste ultime diventeranno luogo di battaglia, ma anche terreno di prova per nuove opere ingegneristiche: ardite strade, collegamenti a fune, scavi in galleria e mine.

Una grande libreria, con circa 400 volumi offre al visitatore la possibilità di approfondire i vari temi o, semplicemente, di sfogliare e curiosare tra le novità librarie. Altre novità (video, carte tematiche ecc.) attendono i visitatori in questa che per un mese diventerà una sezione staccata della grande Biblioteca della Montagna-SAT, una delle maggiori strutture europee dedicate a questo tema.
La mostra, curata da Claudio Ambrosi e Riccardo Decarli è stata promossa dalla Società degli Alpinisti Tridentini, con il sostegno della Provincia autonoma di Trento e del Trento Film Festival e realizzata grazie allo straordinario patrimonio (libri, fotografie, oggetti ecc.) conservato presso la Biblioteca della Montagna-SAT che, dal 2013, ha istituito assieme alla Provincia di Trento, un Fondo Dolomiti bene-UNESCO, nel quale sono confluite le collezioni storiche e che viene costantemente implementato con le novità. E una novità è anche la recente creazione di una collezione “Dolomiti patrimonio UNESCO” sul Catalogo Bibliografico Trentino, grazie alla quale chiunque può individuare centinaia di libri dedicati a questo fantastico mondo di rocce, luce e leggende.


Per informazioni: Biblioteca della Montagna SAT, 0461-980211 - sat@biblio.infotn.it


Devolvi il 5 per MILLE alla SAT

CONTRIBUISCI ALLE

ATTIVITA' DELLA SAT

Devolvi il 5 per MILLE

della tua dichiarazione dei redditi alla

Società degli Alpinisti Tridentini

La normativa fiscale consente di destinare al nostro Sodalizio il 5 per mille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche, relativa al periodo 2014, utilizzando il Modello integrativo CUD 2014, il Modello 730/1-bis, ovvero il Modello unico persone fisiche 2014.
Ogni contribuente può destinare la quota del 5 per mille della sua imposta sul reddito delle persone fisiche, relativa al periodo 2014, alla SAT, apponendo la propria fima nel primo riquadro dei modelli sopracitati
(Sostegno del volontariato, delle associazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale e di altre fondazioni e associazioni riconosciute) e trascrivendo subito sotto il Codice Fiscale della SAT:

80003990225


Può essere espressa una sola scelta di destinazione del 5 per mille.
La scelta di destinazione del 5 per mille, non impedisce anche la scelta di destinazione dell’8 per mille.
Per i Soci esonerati dall’obbligo di presentazione della dichiarazione dei redditi (mod. Unico o Mod. 730), è possibile comunque effettuare la scelta per la destinazione del 5 per mille, utilizzando il Mod. CUD 2014 (scadenza come per il Modello Unico) da presentare tenendo conto delle seguenti modalità:
-  in busta chiusa allo sportello di una banca o di un uffici postale (senza spese).
Sulla busta dovrà essere scritto: SCELTA PER LA DESTINAZIONE DEL CINQUE PER MILLE DELL’IRPEF
Codice Fiscale contribuente  ___________________  Cognome e nome  _________________

-  ad un intermediario abilitato (professionista, CAF ecc. a pagamento) con ricevuta di consegna.
16° Convegno Regionale di Speleologia
16° Convegno Regionale di Speleologia
del Trentino Alto Adige
22 e 23 maggio 2015
Vigolo Vattaro


Organizzato dal Gruppo Grotte Sat Vigolo Vattaro in collaborazione con l'Associazione "Orizzonti comuni" il Consorzio Turistico della Vigolana, dal Centro Giovani e dal Comune di Vigolo Vattaro.

Il programma si articolerà in due giornate, da venerdì 22 maggio a sabato 23 maggio 2015.

Corso formazione e manutenzione sentieri
Commissione Sentieri Sat
21° Corso di formazione e aggiornamento di segnaletica
e manutenzione dei sentieri
30 e 31 maggio 2015
Alta Val Rendena


Riservato principalmente ai soci volontari operanti sul territorio attraverso le sezioni Cai - Sat e pure a quanti sono interessati nell0'ambito dell'attività sociale alle problematiche della manutenzione dei sentieri, l'incontro formativo di quest'anno si avvarrà della collaborazione della Sezione Sat di Pinzolo.

Per maggiori informazioni, quote di iscrizione e contatti, scarica il documento qui sotto!

download S36C-115030517300.pdf   1105,62 KByte | pdf

Appuntamento con il Cammina Sat 2015

Cammina Sat

5 luglio 2015

Rifugio Sat "Casarota "Livio Ciola"

Il Comitato Sezioni del Lagorai è lieto di comunicare che la data ufficiale del prossimo Cammina Sat sarà il 5 luglio 2015. Il ritrovo dei partecipanti è previsto al rifugio Sat Casarota "Livio Ciola" (mt. 1572) in Vigolana.

La Sezione Sat di Trento comunicherà, più avanti, il programma nel dettaglio.


Corso estivo di roccia con la Scuola "Giorgio Graffer"
Scuola di Alpinismo e Scialpinismo "Giorgio Graffer"
Corso estivo di roccia al rifugio Sat "Agostini"
2 agosto 2015 - 9 agosto 2015


L'arrampicata è insita in ognuno di noi fin da bambini, è un'avventura ai più sconosciuta ma che nasconde un mondo meraviglioso ed affascinante.

Questo corso di Alpinismo si ripropone di fornire agli allievi, quel bagaglio di nozioni di base necessarie e fondamentali per imparare a conoscere e frequentare il mondo della roccia e dell'arrampicata classica. La conoscenza della montagna in questa sua veste, consentirà agli allievi di approfondire le proprie capacità, relativamente alla verifica ed all'interpretazione degli itinerari di salita e discesa, dei concetti di topografia e orientamento e soprattutto dei comportamenti da tenere in funzione della sicurezza propria e del gruppo.

Per scaricare il programma ed il modulo di iscrizione: www.scuolagraffer.it


Per informazioni dettagliate rivolgersi al direttore del corso Luca Pilati 349.2205288 

 

 

Prossime Aperture Rifugi Sat
Rifugio Alpe Pozza "V. Lancia" - Gestore Bortoloso Paolo
Chiude la stagione invernale il 06.04.2015. Riapre i fine settimana dall'1.05.2015. Riaprirà tutti i giorni dal 29.05.2015.
Contatti: 0464.868068 - 347.1600846 info@rifugiolancia.it

Rifugio Bocca di Trat "N. Pernici" - Gestore de Guelmi Marco
Aprirà tutti i giorni dal 18.04.2015 fino ad ottobre 2015.
Contatti: 0464.505090 - 349.3301981 rifugiopernici@hotmail.it

Rifugio Ciampediè - Gestore Pederiva Massimo
Aprirà tutti i giorni dal 06.06.2015.
Contatti: 0462.764432 - 339.4376354 info@rifugiociampedie.com

Rifugio Stavèl "F. Denza" - Gestore Dezulian Mirco
Condizioni e meteo permettendo il rifugio aprirà dall'1.05.2015 al 3.05.2015 (telefonando al gestore).
Aprirà tutti i giorni dal 06.06.2015.
Contatti: 0463.758187 - 339.6233902 rifugiodenza@email.it

Rifugio Sette Selle in Val di Laner - Gestore Ognibeni Lorenzo
E' aperto tutti i fine settimana e tutti i festivi.
Contatti: 0461.550101 - 347.1594929 rifugiosetteselle@gmail.com

Rifugio Mandron "Città di Trento" - Gestore Gallazzini Davide
Aperto tutti i giorni.
Contatti: 0465.501193 - davide.gallazzini@virgilio.it

Rifugio Bindesi P. Prati"
Aperto tutti i giorni dal martedì dalle ore 16.00 alla domenica alle 23.00.
Contatti: 0461.923344 

Fino al 31 maggio 2015, presso il rifugio Bindesi, sono esposte una selezione di fotografie della mostra realizzata dalla Biblioteca della Montagna Sat-Archivio storico, nell'ambito di un progetto finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto, al quale la Sat ha aderito, dando avvio ad un proprio lavoro di riordinamento e condizionamento di alcuni fondi fotografici del proprio archivio, ponendo le basi per un'adeguata conoscenza e valorizzazione dell'immenso patrimonio di cui la Sat è custode. L'esposizione è visitabile da mercoledì a domenica dalle ore 10.30 alle ore 12.00 e dalle ore 15.30 alle ore 18.30.


Rifugio Spruggio "G. Tonini"  - Gestore Hana Poncikova
Da metà aprile a metà maggio 2015 rimarrà chiuso.
Riaprirà tutti i fine settimana dalla metà di maggio 2015.
Aprirà tutti i giorni, per la stagione estiva, dal 20.06.2015 all'ultima domenica di settembre 2015.
Contatti: 0461.683022 - rifugiotonini@live.it - www.rifugiotonini.com

Rifugio Altissimo "D. Chiesa" - Gestore Denny Zampiccoli
Il rifugio aprirà nel fine settimana da giovedì 30 aprile 2015 a domenica 3 maggio 2015.
Riaprirà tutti i giorni dal 9 maggio 2015.
Contatti: 0464.867130 - 335.6395415 - info@rifugioaltissimo.it


Rifugio Casarota "L. Ciola" - Gestore Lorenza Delama
Il rifugio è aperto tutti i weekend. Dal 06.06.2015 aprirà tutti i giorni.
Contatti: 0464.783677 - 348.0985560 - www.rifugiocasarota.altervista.org

 


Gite, alpinismo,
eventi culturali
e tutto quello
che le Sezioni,
i Gruppi e le
Commissioni SAT
organizzano
giorno per giorno


Clicca qui
per accedere direttamente
agli appuntamenti SAT!






Consulta il
PROGRAMMA GITE
e
Attivita' culturale
SAT 2015