Header
Home | News
5 x 1000
CONTRIBUISCI ALLE ATTIVITA' DELLA SAT
Devolvi il 5 per MILLE
della tua dichiarazione dei redditi alla Società degli Alpinisti Tridentini


La normativa fiscale consente di destinare al nostro Sodalizio il 5 per mille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche, relativa al periodo 2013, utilizzando il Modello integrativo CUD 2013, il Modello 730/1-bis, ovvero il Modello unico persone fisiche 2013.
Ogni contribuente può destinare la quota del 5 per mille della sua imposta sul reddito delle persone fisiche, relativa al periodo 2013, alla SAT, apponendo la propria fima nel primo riquadro dei modelli sopracitati (Sostegno del volontariato, delle associazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale e di altre fondazioni e associazioni riconosciute) e trascrivendo subito sotto il Codice Fiscale della SAT:


80003990225


Può essere espressa una sola scelta di destinazione del 5 per mille.
La scelta di destinazione del 5 per mille, non impedisce anche la scelta di destinazione dell’8 per mille.
Per i Soci esonerati dall’obbligo di presentazione della dichiarazione dei redditi (mod. Unico o Mod. 730), è possibile comunque effettuare la scelta per la destinazione del 5 per mille, utilizzando il Mod. CUD 2013 (scadenza come per il Modello Unico) da presentare tenendo conto delle seguenti modalità:
  • in busta chiusa allo sportello di una banca o di un uffici postale (senza spese). Sulla busta dovrà essere scritto: SCELTA PER LA DESTINAZIONE DEL CINQUE PER MILLE DELL’IRPEF / Codice Fiscale contribuente  ___________________  Cognome e nome  _________________.
  • ad un intermediario abilitato (professionista, CAF ecc. a pagamento) con ricevuta di consegna.
Mostra temporanea - dal 24 aprile al 23 maggio

CENTOCINQUANTA / 1864-2014

LA NASCITA DELL’ALPINISMO IN TRENTINO


un’iniziativa di

Società degli Alpinisti Tridentini - Biblioteca della Montagna

Trento Film Festival

Fondazione Accademia della Montagna del Trentino

a cura di Marco Benedetti, Roberto Bombarda, Riccardo Decarli e Fabrizio Torchio


Trento, Casa della SAT dal 24 aprile al 23 maggio


Inaugurazione giovedì 24 aprile - ore 17


Orario apertura: 9 - 12 e 15 - 19

Sabato, domenica, 25 aprile e 1° maggio apertura ridotta: 15 - 19


Ingresso libero


Centocinquanta anni fa una serie di salite e la pubblicazione di un libro segnano la nascita dell’alpinismo in Trentino... (continua a leggere)

Maggiori dettagli

Rifugi aperti
Rifugi aperti

I rifugi Groste' "G. Graffer" e Ciampedie sono aperti anche in inverno.

I rifugi Mandron e Stavel con determinate condizioni ambientali possono aprire nel periodo primaverile per scialpinismo.

I Rifugi - Altissimo, Bindesi, Casarota, Finonchio, Sette Selle, Stivo, Lancia, Paludei, Peller, Pernici, S. Pietro e Tonini - oltre al normale periodo di apertura, potranno essere aperti anche sabato e domenica nella stagione invernale.


RIFUGIO VIOZ

Aperto fino al 21 aprile 2014. Nei 2 prossimi fine settimana le funivie fanno delle corse dalle 7,15 alle 7,45 da Peio Termefino a Peio 3000. Dal Rifugio Vioz si possono effettuare delle bellissimeattraversate con gli sci verso le cime S. Matteo -Cevedale e tante altre. Perinformazioni e prenotazioni info@rifugiovioz.it oppure 339.2798826-0463.751386.


RIFUGIO CEVEDALE - LARCHER

Il rifugio è aperto nel periodo primavarile per scialpinismo da fine marzo 2014 a fine aprile 2014 continuativo.

Si ricorda che la strada per il parcheggio di Malga Mare è chiusa a Cogolo con ordinanza del sindaco di Peio per pericolo di frana fino alla revoca.


RIFUGIO ALPE POZZA "V. LANCIA"

Il rifugio è aperto tutti i fine settimana da sabato 12 aprile 2014 a domenica 9 novembre 2014.

L'apertura continuativa sarà da sabato 31 maggio 2014 a domenica 5 ottobre 2014.

RIFUGIO BOCCA DI TRAT "N. PERNICI"

Il rifugio apre ufficialmente la stagione giovedì 17 aprile 2014. Per informazioni:rifugiopernici@hotmail.it



Per informazioni piu' precise rivolgersi direttamente ai gestori, alle Sezioni che amministrano i rifugi stessi o alla sede centrale della SAT (sat@sat.tn.it).

Si consiglia a chi effettua escursioni all'inizio o a fine stagione, di accertarsi dell'effettiva apertura del Rifugio, prima di intraprendere l'escursione.

Corso "L'orso e i grandi carnivori - La convivenza possibile"
L'orso e i grandi carnivori - La convivenza possibile
Sabato 17 e domenica 18 maggio 2014

presso Centro Visite "L'orso" Parco Faunistico Valle dello Sporeggio - Spormaggiore

Il corso è ideato ed organizzato dalla Commissione Tutela Ambiente Montano (TAM) della Sat in collaborazione con la Provincia Autonoma di Trento, il Parco Naturale Adamello Brenta, il Parco Faunistico di Spormaggiore ed il comune di Spormaggiore.

Il corso rappresenta il primo atto di quanto contenuto nella mozione presentata da SAT nel 2013 a tutela e sostegno dei grandi carnivori e dalla proposta della commissione TAM per la gestione dei grandi carnivori in Trentino.

Questo corso propone di fornire una conoscenza di base per formare una "cultura dell'orso" condivisa entro Sat.

Una conoscenza dell'orso e dei grandi carnivori oggettiva, che gli iscritti possano trasmettere ad altri e nel contempo acquisire le nozioni base per sapersi muovere in sicurezza in un ambiente in cui l'orso è presente.

Maggiori dettagli

20° Corso formazione manutenzione sentieri Sat
20° Corso di formazione ed aggiornamento di segnaletica e manutenzione sentieri.
Alta Val di Cembra - Grumes Capriana -
sabato 17 e domenica 18 maggio 2014


Sabato 17 e domenica 18 maggio 2014,  la Commissione Sentieri SAT organizza il 20° incontro di formazione e aggiornamento per la segnaletica e manutenzione dei sentieri.

Riservato principalmente ai soci volontari operanti sul territorio attraverso le sezioni CAI-SAT  e pure a quanti sono interessati nell’ambito dell’attività sociale alle problematiche della manutenzione dei sentieri, l’incontro formativo di quest’anno si avvarrà della collaborazione  della Sezione SAT di Cembra e del Gruppo di Capriana.

 Iscrizioni: Le iscrizioni vanno effettuate tramite le rispettive sezioni di appartenenza e indirizzate alla Commissione Sentieri SAT, Via Manci 57, 38122 Trento (fax 0461 986462 o posta elettronica sentieri@sat.tn.it) entro il 9 maggio 2014 e comunque fino ad esaurimento dei 25 posti disponibili.  

Quota per partecipante:  € 40 (per gli aderenti soci SAT la quota sarà addebitata alla sezione).

Per eventuali soci di altre sezioni CAI o AVS (non SAT, fino ad un massimo di 5) la quota sarà di € 60. Nella quota di iscrizione è compreso: materiale didattico, pranzo e cena del sabato, pernottamento con sistemazione in camera doppia, colazione el pranzo della domenica; non comprende le spese di viaggio che si confida saranno eventualmente rimborsate dalla sez. SAT di appartenenza.

Supplemento camera singola 5 € da pagarsi direttamente all’Hotel da parte dell’interessato.

Per quanti non pernottano il prezzo del pranzo o della cena sarà di 12 € a pasto.

 

download 20CorsoSentieri2014.doc   274,50 KByte | doc

13° Corso di introduzione alla speleologia
13° Corso di introduzione alla speleologia
30 aprile - 01 giugno 2014
Gruppo speleologico trentino
Sat Bindesi Villazzano

Il Gruppo Speleologico Trentino Sat Bindesi Villazzano organizza il 13° Corso di introduzione alla speleologia che si terrà dal 30 aprile al primo giugno 2014.

L'obiettivo del corso è quello di trasmettere le nozioni tecniche - scientifiche di base necessarie per conoscere l'affascinante mondo sotterraneo.

Durante le uscite i partecipanti saranno affiancati da personale qualificato della Scuola Nazionale di Speleologia CAI e del Gruppo Speleologico Trentino Sat Bindesi Villazzano.

L'attività speleologica non richiede particolari doti fisiche ma solo voglia di avventura e curiosità.

L'attività speleologica è praticabile tutto l'anno: il gruppo forre la possibilità di perfezionarsi tecnicamente e culturalmente dando così manforte alle numerose iniziative in programma.

Ogni lezione sia teorica che pratica è propedeutica a quella successiva pertanto è consigliabile la presenza a tutte le lezioni.

Per maggiori informazioni relative all'iscrizione del corso e programma nel dettaglio, scarica il documento qui sotto.

download Scarica il programma   259,99 KByte | pdf

Corso SAT - Campo sentieri alpinismo giovanile

Campo Sentieri Alpinismo Giovanile

19 - 22 giungo 2014

Malga Preghena di sotto - Val di Bresimo


Le commissioni Sat di Alpinismo Giovanile e Sentieri organizzano un "campo sentieri" della durata di 4 giorni con lo scopo di promuovere, fra i ragazzi, l'interesse e la cura per i sentieri.

Attraverso alcune brevi lezioni teoriche, dimostrazioni di vari interventi da parte degli esperti e piccole esercitazioni per la posa della segnaletica, i ragazzi potranno apprendere l'importanza dei sentieri, nell'andare in montagna, com'è organizzata l'attività sentieristica entro la Sat, come ognuno può contribuire a mantenere i sentieri.

L'iniziativa è rivolta ai ragazzi dai 13 ai 18 anni, soci della Sat. Il corso si svolgerà da giovedì 19 giugno a domenica 22 giugno 2014 con base a Malga Preghena di sotto (m.1900) in Val di Bresimo nel gruppo delle Maddalene.


Iscrizioni: vanno indirizzate alla Commissione Alpinismo Giovanile Sat, Via Manci 57, 38122 Trento (posta elettronica: renzosevignani@gmail.com) entro il 31.05.2014 e comunque fino ad esaurimento dei 15 posti disponibili.

Quota per partecipante: Euro 40.00 da consegnare agli organizzatori il primo giorno del campo. La quota comprende pernottamento e pasti presso la malga Preghena di sotto.

Abbigliamento: tenuto conto che durante le esercitazioni ci si potrà sporcare con i colori, si consiglia di utilizzare abbigliamento idoneo. Per il pernottamento presso la malga è necessario il sacco a pelo.

Per il programma nel dettaglio ed il modulo di partecipazione, scarica il documento qui sotto!

download CAMPO SENTIERI ALPINISMO GIOVANILE 2014 (3).pdf   229,90 KByte | pdf

Documenti SAT
Posizione SAT in merito all'espansione del demanio sciistico
dell'area Serodoli - Nambino

La SAT in questi anni ha preso spesso posizione sulla questione del turismo invernale ed in particolare sulle espansioni dei demani sciistici. Lo ha fatto nella convinzione di apportare contributi significativi per ragionare su un comparto che è strategico per il Trentino ma che allo stesso tempo rischia di erodere il capitale ambientale sul quale si base l’assetto attuale e futuro della nostra offerta turistica ma anche della qualità della vita stessa dei suoi abitanti.
Ora SAT si interroga ed interroga la comunità delle Giudicarie su una ipotesi di allargamento del demanio sciistico di Madonna di Campiglio che interessa una zona di grande valenza naturalistica e paesaggistica.
Stiamo parlando dell'area di Serodoli e Nambino.
SAT è contraria all'ipotesi. Lo è per motivazioni ambientali, culturali, tecnico-economiche... [continua a leggere]

Maggiori dettagli

Recensione
Le invernali degli alpinisti trentini
recensione a cura di Alessandro Gogna

Alle ore 18.00 di domenica 16 marzo 2014, a Zambana in provincia di Trento e nell'ambito dell'iniziativa "CampoBase", "I freddi inverni degli alpinisti trentini" raccoglie il fior fiore storico ed attuale dell'alpinismo invernale trentino.

Come tutte le attività umane anche l'alpinismo si sta globalizzando. Se si è in collegamento con i siti internet più informati, ogni giorno veniamo a conoscere nuove imprese nei più sperduti angoli del mondo.

Da decenni gli alpinisti della scuola trentina hanno saputo interpretare, e tuttora lo fanno, anche il gioco di salire le pareti più difficili nella stagione più rigida.

Questa grande testimonianza, una vera e propria epopea, è il tema della storica serata, alla presenza dei protagonisti: ed è un patrimonio che oggi rischia di essere un po' dimenticato, perché nel mondo globale il nuovo e recente tende a soverchiare il vecchio e passato, senza alcuna ragione logica.

Per saperne di più scarica la recensione completa qui sotto!

download I freddi inverni degli alpinisti trentini   903,87 KByte | pdf




Gite, alpinismo,
eventi culturali
e tutto quello
che le Sezioni,
i Gruppi e le
Commissioni SAT
organizzano
giorno per giorno


Clicca qui
per accedere direttamente
agli appuntamenti SAT!






Consulta il
PROGRAMMA GITE
e
Attività culturale
SAT 2014