Header
Home | News
Tutti al Rifugio Tonini il 24 giugno

RicostruiAMO

il Rifugio Tonini!

Tutti al rifugio sabato 24 giugno



Una escursione per testimoniare l’affetto che lega tutti i frequentatori del Rifugio Tonini e tutta la SAT a questo luogo incantevole e molto apprezzato dagli escursionisti.
Il desiderio collettivo è di arrivare alla ricostruzione nel più breve tempo possibile.


Programma
  • Il ritrovo per la partenza dell’escursione è fissato alle 8.30 al Passo del Redebus (1.450 metri).
  • 9.00 - Si parte a piedi per Malga Stramaiolo Alta, dove avverrà la consegna delle magliette offerte da La Sportiva dedicate all’evento.
  • 11.00 - Arrivo al Rifugio Tonini e prima esibizione dei Cori Costalta e Abete Rosso.
  • 12.00 - Pranzo al sacco (ogni partecipante deve provvedere a se stesso, raccomandiamo di portarsi l’acqua!)
  • 13.30 - Lettura dei messaggi più significativi dei partecipanti.
  • 14.00 - Seconda esibizione dei Cori Costalta e Abete Rosso.
  • 14.30 - Distribuzione strudel offerto dal Panificio Sosi.

Con la partecipazione di Luca Lechthaler

il famoso cestista dell’Aquila Basket


Una cordata con:

Aquila Basket

Comune di Baselga di Pinè

Comune di Bedollo

Coro Abete Rosso

Coro Costalta

La Sportiva

Panificio Sosi

SAT - Sezione di Pinè

SAT - Società degli Alpinisti Tridentini

Trentino Marketing





download Scarica la locandina!   630,18 KByte | pdf

"Colloqui al Rifugio"

La Commissione Cultura e Biblioteca SAT e la Sezione SAT di Moena

organizzano i "Colloqui al Rifugio"


nei giorni:

1 e 2 luglio 2017


dal titolo:

100 anni dopo:

se le montagne sono cambiate,

cos'è successo agli uomini?

Presso il Rifugio Passo Le Selle - Bergvagabundenhuette di Floriano Pellegrin

Passo San Pellegrino/Moena

 
 
L’iniziativa proposta dalla Commissione Cultura e Biblioteca della SAT di Trento si propone di riflettere sui cambiamenti del territorio negli ultimi 100 anni.
A un secolo dalla grande guerra, il luogo del Passo delle Selle nella catena di Costabella, teatro di combattimenti tra italiani e austriaci , offre molti spunti di analisi sull’evoluzione del territorio.
Gli insediamenti bellici portano in alta quota un villaggio di baracche per il ricovero di persone, animali, macchine e munizioni, modificano l’uso e lo sfruttamento delle risorse, introducono nuove infrastrutturazioni e diversi modi di frequentazione.
Dopo la fine del conflitto, la montagna sarà guardata e considerata con altre prospettive di accesso, di sfruttamento e di sviluppo.
Fino ad allora la montagna era stata cambiata dalla natura.  Gli approfondimenti proposti dal geologo ci porteranno a percorrere le ere geologiche, visibili dalla geomorfologia dei luoghi.
Nello scorrere di questi ultimi 100 anni, il rapido mutamento dello sviluppo economico-industriale diventa acceleratore di cambiamenti climatici, di uso di suolo e di consumo di risorse. La montagna ne diventa testimone: il glaciologo ed il botanico faciliteranno la lettura e l’interpretazione dei segni del cambiamento.
L’azione dell’uomo, in questa cornice, diventa causa, motore e spinta di nuovi modelli di sviluppo, economico, sociale, culturale.
Lo storico e il pianificatore tracceranno la storia del cambiamento per opera dell’uomo, per comprendere le dinamiche di oggi e riflettere sulle prospettive.

ATTENZIONE: il termine ultimo per iscriversi è il 27 giugno - saranno accettati fino ad un massimo di 27 partecipanti - le iscrizione avvengono SOLO online: Clicca qui per il programma dettagliato e accedere al modulo di iscrizione

Maggiori dettagli

Corso Tam Sat "Una Sarca di ghiaccio"
"Una Sarca di ghiaccio"
Sarca: ghiaccio, acqua, energia


Val Genova, 8 e 9 luglio 2017
Parco Naturale Adamello Brenta - Rifugio Sat "Mandron"



Gli obiettivi del corso promosso dalla Commissione Tutela Ambiente Montano Sat sono rivolti ai cambiamenti climatici che rappresentano un fenomeno attuale: le temperature aumentano, i regimi delle precipitazioni si modificano, i ghiacciai si sciolgono, l'andamento delle precipitazioni nevose è sempre più incostante, i fiumi sono sempre più soggetti a prelievi idrici e con fonti di approvvigionamento sempre più delicati.


... continua a leggere nelle pagina seguente ...

Maggiori dettagli

XIX circuito SAT
Circuito SAT di corsa in montagna
 
Prossimi appuntamenti:
17 Settembre 2017 - 17° Trofeo Lago Santo / SAT CEMBRA
24 Settembre 2017 - 2° Trofeo Una Cima per gli Amici / SAT VIGOLO VATTARO
8 Ottobre 2017 - 32° Trofeo Paludei / SAT MATTARELLO
22 Ottobre 2017 - 21° Trofeo Fabio Stedile - Michele Cont / SAT ALDENO

Clicca qui per il programma dettagliato ed iscriverti!
SOLIDARIETA' SAT
La SAT per le popolazioni del Centro Italia colpite dal terremoto


La solidarietà è da sempre una componente fondamentale della SAT, uno dei principali valori citati nel suo statuto. E se i nostri padri fondatori parlavano di "sostegno alle popolazioni di montagna", negli ultimi anni lo sguardo si è fatto universale.

Il nuovo terremoto, quello del Centro Italia, si è abbattuto su lembi straordinari dell'Appennino, luoghi nei quali molti di noi sono passati, si sono fermati, hanno intessuto relazioni di grande cordialità, trovato affinità comuni, modi di sentire, passioni condivise.

Gente di montagna che parla la nostra stessa lingua; parla di boschi, di lavoro, di sentieri, di allevamento, di comunità, di collaborazione. E ci chiede di rimettere in moto le nostre capacità organizzative, il nostro cuore, il nostro impegno.

La SAT apre così un nuovo conto corrente, fiduciosa ancora una volta nella generosità dei propri soci, nella consapevolezza che i fondi raccolti saranno utilizzati con la serietà di sempre e che di ogni euro speso si darà conto. Perché non possiamo lasciare solo chi soffre ed ha bisogno di aiuto.


Per le donazioni si può fare un versamento sul Conto Corrente:

  • intestato alla "SOCIETA' ALPINISTI TRIDENTINI - SOLIDARIETA' SAT"
  • IBAN: IT 17 D 03599 01800 000000138392 presso Cassa Centrale Banca

  • Come causale scrivere: "Terremoto Centro Italia"

download Lettera completa del Presidente Sat   611,25 KByte | pdf

Devolvi il 5 per MILLE alla SAT

CONTRIBUISCI ALLE

ATTIVITA' DELLA SAT

Devolvi il 5 per MILLE

della tua dichiarazione dei redditi alla

Società degli Alpinisti Tridentini

La normativa fiscale consente di destinare al nostro Sodalizio il 5 per mille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche, relativa al periodo 2016, utilizzando il Modello integrativo CUD 2017 (relativo al 2016), il Modello 730/1-bis, ovvero il Modello unico persone fisiche 2017 (reddito d'imposta 2016).
Ogni contribuente può destinare la quota del 5 per mille della sua imposta sul reddito delle persone fisiche, relativa al periodo 2016, alla SAT, apponendo la propria fima nel primo riquadro dei modelli sopracitati
(Sostegno del volontariato, delle associazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale e di altre fondazioni e associazioni riconosciute) e trascrivendo subito sotto il Codice Fiscale della SAT:

80003990225


Può essere espressa una sola scelta di destinazione del 5 per mille.
La scelta di destinazione del 5 per mille, non impedisce anche la scelta di destinazione dell’8 per mille.
Per i Soci esonerati dall’obbligo di presentazione della dichiarazione dei redditi (mod. Unico o Mod. 730), è possibile comunque effettuare la scelta per la destinazione del 5 per mille, utilizzando il Mod. Certificazione Unica 2017 (periodo di imposta 2016) (scadenza come per il Modello Unico) da presentare tenendo conto delle seguenti modalità:
-  in busta chiusa allo sportello di un ufficio postale (senza spese).
Sulla busta dovrà essere scritto: SCELTA PER LA DESTINAZIONE DEL CINQUE PER MILLE DELL’IRPEF
Codice Fiscale contribuente  ___________________  Cognome e nome  _________________

-  ad un intermediario abilitato (professionista, CAF ecc. a pagamento) con ricevuta di consegna.


Gite, alpinismo,
eventi culturali
e tutto quello
che le Sezioni,
i Gruppi e le
Commissioni SAT
organizzano
giorno per giorno


Clicca qui
per accedere direttamente
agli appuntamenti SAT!






Consulta il
PROGRAMMA GITE
e
Attivita' culturale
SAT 2017





Nuovi orari nella
Casa della SAT


Gli orari della Casa della SAT,
in Via Manci a Trento,
sono cambiati!

La sede aperta
dal lunedi al venerdi 

con orario:

MATTINO
Dalle 9.00 alle 13.00

POMERIGGIO
Dalle 14.00 alle 18.00


Il giovedi l'orario
di chiusura sara'
prolungato fino alle 19.00.