La SAT Centrale apre le porte della Casa in via Manci a Trento a giovani motivati dalla passione per la montagna che desiderano impegnarsi in un’attività di Servizio Civile Universale Provinciale. Tre sono i progetti disponibili per il 2021 che daranno la possibilità ai candidati selezionati di collaborare con la Biblioteca della Montagna, con l’ufficio tecnico sentieri e con la segreteria-ufficio tesseramento.

Progetti disponibili

(scorri l’articolo per informazioni dettagliate sui diversi progetti)
  1. “Biblioteca aperta, conservare per diffondere, anche a distanza 2021-2022” – Biblioteca della Montagna SAT
  2. “Sui sentieri della SAT, la gestione, il volontariato” – Ufficio Sentieri SAT
  3. “SAT per tutti: servizi ai soci, ai cittadini e ai turisti” – Segreteria/ufficio tesseramento SAT

Informazioni generali sui progetti di Servizio Civile Universale Proviciale

PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE PROVINCIALE
redatto sulla base dei “Criteri di gestione del SCUP”
(deliberazione della Giunta provinciale n. 2117 del 20 dicembre 2019)

Rivolti a candidati ambosessi, di età compresa tra i 18 e i 28 anni (29° anno non compiuto)

Termine dell’invio delle candidature: ore 23:59 del 18/07/2021

Le candidature devono essere inviate al seguente indirizzo: sat@sat.tn.it

Data dei colloqui: inizio agosto.

Inizio dell’attività di tutti i progetti di Servizio Civile: 01/09/2021

Durata del Servizio Civile: 12 mesi

Disponibilità del/la candidato/a per l’attività di Servizio Civile: dal lunedì al giovedì, ore 9-13 e 14-18; il venerdì ore 9-13

Sede di svolgimento delle attività: Sede della SAT Centrale a Trento / Si prevede lo svolgimento di attività sul campo all’esterno dell’Ufficio (per il progetto Sentieri)

Materiale da inviare per la candidatura

Per ogni informazione tecnica nonché per la procedura da seguire per l’invio della candidatura nonché per il reperimento dell’elenco e dei moduli da produrre ai fini della candidatura si deve fare riferimento al sito web dell’Ufficio provinciale SCUP.

Insieme alla documentazione prevista per la candidatura dovrà essere anche compilata ed inviata l’apposita informativa da noi predisposta.

Visita il sito SCUP

Insieme alla documentazione prevista per la candidatura dovrà essere anche compilata ed inviata l’apposita informativa da noi predisposta.

Scarica l’informativa per il trattamento dati

“Biblioteca aperta, conservare per diffondere, anche a distanza 2021-2022”

Questo progetto ti offrirà la possibilità di acquisire alcune competenze basilari nell’ambito della biblioteconomia e, più in generale, nella gestione delle biblioteche e del patrimonio costituito dalle varie collezioni, nonché del rapporto con il pubblico di utenti. Se deciderai di aderire a questa proposta potrai dedicarti in particolare alla digitalizzazione del patrimonio iconografico (comprese le tecniche di post produzione delle immagini, realizzazione meta dati e caricamento dei file su piattaforme) e degli oggetti e alla catalogazione, proseguendo un lavoro già iniziato e proponendo eventuali modifiche procedurali. In particolare potrai proseguire e terminare il lavoro di scansione e digitalizzazione del “Bollettino SAT” che poi verrà messo on-line e dei “Libri di vetta”. Inoltre sarà possibile, sulla base di questo lavoro, programmare almeno una esposizione temporanea per valorizzare il lavoro svolto. Una parte del lavoro troverà una vetrina anche sul sito web della SAT (www.sat.tn.it). In caso di impossibilità a realizzare attività in presenza, così come nel caso della precedente attività SCUP, si realizzeranno attività a distanza utilizzando le varie piattaforme social della SAT (Facebook, sito web ecc.). Questa occasione permetterà anche di fornire un valido supporto per indirizzare gli u- tenti. In particolare verrai istruito circa le modalità di ricerca nel Catalogo Bibliografico Trentino, in modo da poter ottenere una autonomia nel rispondere a parte delle richieste degli utenti, aiutandoli nelle ricerche. Infine sarà possibile partecipare attivamente alla gestione dello Spazio Alpino-SAT, il luogo utilizzato come spazio pubblico e vetrina per le multidisciplinari e variegate attività di promozione della biblioteca, nonché fungere da supporto per le attività laboratoriali con le scuole di ogni ordine e grado.

Potrai imparare le funzioni di aiuto bibliotecario, tenendo presente che la Biblioteca della Montagna-SAT è una biblioteca specialistica e di conservazione e di conseguenza gli utenti spesso hanno bisogno di essere seguiti nelle ricerche; inoltre la divulgazione delle collezioni è un obiettivo importante, che viene esplicato attraverso esposizioni temporanee, laboratori con le scuole e incontri pubblici. Avrai la possibilità di coadiuvare fianco a fianco il bibliotecario, che è anche il tuo OLP in tutte queste attività e, parallelamente con la formazione che ti verrà offerta, potrai acquisire un margine di autonomia in tutte queste attività.

Visita la scheda sul sito SCUP
Scarica il pdf della scheda progetto

“Sui sentieri della SAT, la gestione, il volontariato” 

Potrai acquisire alcune competenze generali nell’ambito della conoscenza dei sentieri, della montagna, del Catasto dei Sentieri, della partecipazione attiva alla gestione di alcuni aspetti legati a tale risorsa ed offerta turistica, nonché al rapporto con i soci volontari delle sezioni ed il pubblico di utenti.

Se vorrai aderire a questa proposta, potrai seguire e collaborare, affiancato dal tecnico in servizio, alle varie procedure di lavoro in ufficio, come per esempio catalogazione ed archiviazione di ogni informazione relativa ad un dato sentiero o tematica ad esso legata, gestione delle richieste di informazioni da parte degli utenti esterni o dei soci delle sezioni, istruttorie per l’iscrizione di nuovi sentieri, esecuzione di alcuni sopralluoghi in campo per la disamina di eventuali problematiche segnalate nonché la scelta delle strategie di azione per la loro mitigazione o risoluzione, ricavando nel contempo anche una autonomia operativa,  ad esempio analizzando e filtrando alcune richieste che possono pervenire da utenti delle sezioni o esterni, gestendo ed implementando alcune parti dell’archivio interno, documenti, rilievi, elaborazioni cartografiche, fotografie ecc., nonché affiancando il tecnico nel corso di alcuni, eventuali sopralluoghi in campo. Potrai anche partecipare attivamente alle attività organizzate dalla Commissione Sentieri, quali riunioni, corsi di formazione, uscite di manutenzione, riunioni del personale.

Contestualmente entrerai in contatto con la cosiddetta “rete esterna di supporto”, avendo modo di imparare a rapportarti con molte realtà provinciali, regionali e nazionali (per esempio le varie sezioni della SAT nonché il CAI), con le amministrazioni comunali nonché i diversi servizi provinciali interessati (Servizio Turismo e Sport, Servizio Foreste e Fauna, Servizio Bacini Montani ecc.), imparare a rispettare i ruoli, l’orario, l’ambiente e le attrezzature di lavoro, capire come si lavora sui sentieri a trecento sessanta gradi.

L’auspicio è di poter offrirti un’adeguata informazione e formazione di base per aiutarti in future scelte lavorative o di studio e, più in generale, contribuire a chiarire almeno in parte le dinamiche tipiche di un posto di lavoro, offrendoti la possibilità di operare in un ente costituito da una massiccia base di volontari che da sempre si occupa di sostenibilità ambientale, promuove e valorizza l’importanza dello scambio, la conoscenza, la socializzazione e, a sua volta, il valore del volontariato.

Grazie alla consulenza della Fondazione Franco Demarchi, alcune di queste competenze specifiche possono concorrere ad essere individuate tra le macro-categorie del settore edilizio e del settore area comune; nello specifico si cita il tecnico esperto del rilievo e dell’accatastamento nonché dell’addetto alla segreteria.

Visita la scheda sul sito SCUP
Scarica il pdf della scheda progetto

“SAT per tutti: servizi ai soci, ai cittadini e ai turisti”

Questo progetto ti offre la possibilità di acquisire alcune competenze basilari nell’ambito della gestione di attività in front-office e, in particolare, nella gestione dei rapporti con il pubblico per quanto concerne erogazione di informazioni, vendita e, in questo specifico caso, tesseramento. Inoltre potrai utilizzare il programma gestionale dell’amministrazione e della gestione documentale SAT.

In particolare la SAT ha un patrimonio di oltre 25mila soci, 87 sezioni diffuse su tutto il territorio provinciale, possiede 35 rifugi alpini e mantiene circa 5mila km di sentieri. Si tratta della maggiore Sezione del Club Alpino Italiano. Se vorrai aderire a questa propo- sta potrai dedicarti in particolare alla dislocazione delle varie richieste, indirizzando l’utente presso i vari uffici SAT, rispondere direttamente a richieste inerenti l’organizzazione di escursioni se in possesso delle necessarie conoscenze. Inoltre potrai imparare la gestione del database del tesseramento, del magazzino e delle procedure per la vendita di prodotti in carico, ad esempio libri, gadget, capi di abbigliamento per la montagna ecc. Per queste ultime attività sarà necessario apprendere anche le basi della gestione della cassa e dei metodi di pagamento elettronici. In particolare va sottolineato che la vendita di capi di vestiario tecnico per la montagna, realizzati da una nota ditta che ha sede in Trentino, in una valle alpina, ha come obiettivo il reinvestimento degli utili per il sostegno agli obiettivi statutari della SAT: tutela dell’ambiente, riqualificazione del territorio montano, alpinismo, gestione dei sentieri, formazione, attività culturali, solidarietà ecc. nell’ambito del progetto “1% For The Planet”. Inoltre sarà possibile, se la situazione epidemica lo consentirà, fornire supporto per la gestione dello Spazio Alpino SAT (al pianterreno della Casa della SAT), con incarichi di guardiania durante incontri culturali o istituzionali.

Potrai imparare a lavorare in front-office assieme ai colleghi, gli stessi che ti seguiranno nell’attività formativa. Avrai la possibilità di mettere a disposizione le tue conoscenze specifiche riguardo al territorio montano. Potrai sviluppare la capacità di dialogare con il pubblico, cercando di comprendere esattamente le richieste e attuare le strategie per soddisfarle. In generale, in una postazione di front-office la capacità di adeguarsi alle situazioni più diverse, la facilità nei rapporti umani e la velocità nel trovare soluzioni è una caratteristica che ti potrà dare molta soddisfazione; considera poi che sarai sempre a fianco di altri operatori che, oltre al tuo OLP, saranno sempre disponibili ad accompagnarti qualora ne avessi bisogno. In tal modo potrai crescere progressivamente sul campo e in modo parallelo alla formazione teorica che ti verrà offerta.

Visita la scheda sul sito SCUP
scarica il pdf della scheda progetto