Restituita al suo antico splendore la facciata della nostra Casa della SAT

Venerdì 22 novembre la festa di inaugurazione del nuovo abito della Casa della SAT in collaborazione con il Consiglio Provinciale

Rimosse le impalcature che coprivano la facciata del palazzo dallo scorso aprile,  Palazzo Saracini- Cresseri, attuale Casa della SAT, si può finalmente ammirare in tutto il suo antico splendore.

La prospettiva che corre verso l'antica via Lunga, oggi via Giannantonio Manci, ne mette in luce il pregio storico-artistico e architettonico.

Venerdì 22 novembre la Sede Centrale, in collaborazione con il Consiglio provinciale, darà vita ad una piccola cerimonia di restituzione alla città di questo splendido edificio che racconta ben 5 secoli di storia.  

La struttura risale infatti alla seconda metà del XVI secolo e si sovrappone ad un preesistente edificio di epoca medievale. In previsione del Concilio Tridentino (1545-1563) il Principe Vescovo Bernardo Clesio promosse il riassetto urbanistico della città. Nel XVI sec. il palazzo risulta in possesso dei Saracini e alla fine del XVII sec. divenne proprietà dei Cresseri di Castel Pietra, i quali realizzarono il passaggio denominato Cresseria, oggi Vicolo della SAT. I Cresseri nel 1777 ospitarono il fratello di Giorgio III d’Inghilterra. Nei primi decenni dell’Ottocento il palazzo venne rilevato dalla famiglia Pedrotti, che nel 1862 ne modificò la struttura ampliandola. Nel 1954 gli eredi di Giovanni Pedrotti misero in vendita il palazzo che venne acquistato dalla SAT. Oggi l’edificio ospita gli uffici del Sodalizio, la sede della sezione di Trento, della SUSAT e la Biblioteca della Montagna.

Prossimo passo l'allestimento delle vetrine a piano terra che renderanno la visuale della facciata  più fresca e più completa.

 

Programma 


Presso lo Spazio Alpino SAT (pianterreno Casa della SAT)
- 14:15 Saluto della Presidente della SAT Anna Facchini
e del Presidente del Consiglio Provinciale Walter Kaswalde
r

- 14:30 Conferenza sulla storia e l’architettura dei due palazzi, con note
sul loro utilizzo nel corso del tempo, a cura di Ezio Chini e Riccardo Decarli

- 15:30 Le Istituzioni verso i cittadini, con interventi di: Anna Facchini,
Walter Kaswalder, Alessandro Andreatta, Franco Marzatico, Carlo Vadagnini

- 15:50 L’intervento di restauro verrà illustrato da Giorgia Gentilini e Alessandro Pasetti Medin
- 16:15 L’iniziativa gli “Apprendisti Ciceroni” sarà presentata da
Maria Luisa Brioli – Gruppo Scuola del FAI delegazione di Trento

- 16:30 Concerto del Coro della SAT
- 17:15 Aperitivo negli spazi tra Palazzo Trentini e Casa della SAT
Possibilità di breve visita dei palazzi (solo su prenotazione)

- 18:00 Conclusione

 

 

 

Meteo
Previsione attuale
Le nostre attività
Le sezioni

Seleziona la sezione

Vai alla Sezione
I nostri rifugi

Seleziona il rifugio/bivacco

Vai al rifugio
I nostri sentieri
Spazio Alpino
Biblioteca