Il Diario Scolastico edito dal CAI con gli acquarelli di Massimo Vettorazzi della nostra Commissione TAM

Per i soci SAT è in vendita al piano terra della Casa della SAT in via Manci a Trento

È arrivato in questi giorni ed è disponibile presso la nostra sede centrale il Diario scolastico sul ritorno di lupo, dell’orso e della lince edito dal Centro Operativo Editoriale del CAI e realizzato dal Gruppo Grandi Carnivori. Ad arricchire le pagine del diario gli splendidi acquerelli del nostro socio TAM SAT Massimo Vettorazzi. Il diario, che si può anche ordinare tramite il canale di e-commerce store.cai.it, viene venduto ai soci al prezzo di 9 euro e può essere interessante a partire dall’ultimo anno delle scuole primarie fino agli studenti elle secondarie superiori, se piacciono i temi legati all’ambiente alpino ed alla fauna selvatica.

I contenuti e le motivazione che hanno portato a questa pubblicazione, sono descritti nel sito de Lo Scarpone del CAI (www.loscarpone.cai.it) che qui riportiamo per completezza di informazione.

Il lupo, l'orso bruno, la lince e altri carnivori sono tornati ad abitare le nostre montagne. Dopo aver sfiorato l'estinzione, oggi la loro popolazione sta aumentando. Così, il ritorno dei grandi carnivori è diventato negli ultimi anni tema divisivo, spesso affrontato emotivamente, non con lucidità e conoscenza. Si tratta però di una criticità seria di attualità e la conoscenza è l'unico strumento per affrontarla.

Il Centro operativo editoriale e il Gruppo di lavoro grandi carnivori del Cai hanno realizzato un diario scolastico dal titolo “Presenze silenziose nelle montagne italiane”. Lo scopo è di educare gli studenti su queste tematiche.

Il diario ha 430 pagine, 40 foto a colori, 7 cartine e 27 disegni realizzati da Massimo Vettorazzi. Dopo un’introduzione, sviluppa mese per mese, da settembre a giugno, le tematiche che riguardano i grandi carnivori: dinamiche storiche, ragioni del ritorno e della recente espansione di lupo, orso bruno, lince e altri carnivori rari; le prede, tracce e segni di presenza, conflitti con l’uomo e soluzioni strategiche per ridurre l’impatto sulle attività antropiche, norme comportamentali in caso di incontro in ambiente (con predatori ma anche con cani da guardiania), ruolo ecologico e normativa vigente.

Alla fine di ogni parte descrittiva mensile sono inseriti test di verifica delle conoscenze e spazio per eventuali note. Si potrà così ogni mese conoscere sempre meglio questi animali e il loro processo di reinsediamento sulle montagne italiane. Il fine è di promuovere processi di accettazione che consentano di superare, con equilibrio e considerazione delle diverse sensibilità e degli interessi in campo, gli accesi conflitti che questo ritorno scatena.

Il diario poi ha anche ovviamente i classici spazi dove scrivere l’orario provvisorio e definitivo, annotare i compiti e le comunicazioni casa-scuola. Il prodotto si rivolge principalmente ai ragazzi della scuola media, ma può essere usato anche per le superiori o per la quinta elementare.

Il Club Alpino Italiano con questa iniziativa ha l’opportunità, tramite le Sezioni e i Soci meglio inseriti nel mondo scolastico o desiderosi di mettersi in gioco, di proporre un progetto volto a sviluppare nei giovani una visione organica di vari temi inerenti la natura e la montagna.

 

Meteo
Previsione attuale
Le nostre attività
Le sezioni

Seleziona la sezione

Vai alla Sezione
I nostri rifugi

Seleziona il rifugio/bivacco

Vai al rifugio
I nostri sentieri
Spazio Alpino
Biblioteca