SenSAT

esposizione temporanea

Mercoledì 10 aprile, alle ore 12, presso la Casa della SAT (via Manci 57 a Trento), verrà inaugurata la mostra: “SenSAT: le nuove generazioni in un Trentino che evolve”, In collaborazione con FBK. L’esposizione è inserita nel calendario iniziative del Trento Film Festival.

Apertura dal lunedì al venerdì, ore 9-13 e 14-18. Ingresso libero.

SenSAT è un progetto che ha coinvolto circa 280 studenti, appartenenti a 7 Istituti di scuola secondaria superiore del Trentino, con 10 classi impegnate, che hanno lavorato insieme per sviluppare un sistema di monitoraggio ambientale nei rifugi alpini gestiti dalla SAT.

Nel progetto sono stati affrontati diversi aspetti della filiera dell’innovazione che coprono la traiettoria dall’idea alla realizzazione. Si parte dal contesto nel quale l’innovazione va ad inserirsi, si valuta il potenziale mercato e la tipologia d’impatto della soluzione proposta, arrivando a definire uno specifico business plan.

Si passa quindi alla fase realizzativa dei sensori che prevede: l’uso di nanotecnologie, la proposizione di un design del prodotto finito, in sintonia con l’ambiente nel quale sarà installato e l’integrazione delle soluzioni tecnologiche per assicurare la trasmissione dei dati raccolti.

Accanto a tutto ciò, vengono valutati gli aspetti giuridici legati alla protezione delle idee (brand e brevetto).

La mostra ospitata presso la Casa della SAT e inserita negli eventi di Trento Film Festival 2019, racconterà al pubblico il progetto che ha coinvolto un cospicuo numero di istituti scolastici trentini, la SAT e la Fondazione Bruno Kessler.

L'esposizione di articolerà su quattro pannelli dislocati nell'atrio della sede SAT che presenteranno le proposte grafiche dei sensori elaborate dagli studenti del liceo Artistico Vittoria di Trento.

Un video ed un calendario fotografico corredato da didascalie racconteranno al pubblico le tappe che hanno segnato la nascita e lo sviluppo del progetto

All’interno della esposizione si possono ammirare anche alcuni modelli 3D delle idee proposte. Uno di essi, a fine dimostrativo, sarà equipaggiato di sensore e proietterà in tempo reale su un video i dati raccolti ed elaborati. Sullo schermo saranno inoltre mostrati i segnali in arrivo da altri due sensori, uno posizionato a Rovereto e uno sulla collina di Trento.

Alla cerimonia di inaugurazione che chiude il ciclo triennale del progetto di alternanza scuola – lavoro parteciperanno la presidente della SAT Anna Facchini, il past president Claudio Bassetti, i responsabili FBK del progetto, Trento Film Festival, la Commissione Scuola e Commissione Rifugi della SAT, che hanno avuto parte attiva nello sviluppo del progetto, i referenti sia degli studenti che dei docenti degli Istituti scolastici coinvolti. Inoltre hanno ricevuto l’invito gli assessori comunali e provinciali alla scuola, alla cultura e alla istruzione ed IPRASE, ente che ha riconosciuto alla SAT il ruolo di ente formatore.

Meteo
Previsione attuale
Le nostre attività
Le sezioni

Seleziona la sezione

Vai alla Sezione
I nostri rifugi

Seleziona il rifugio/bivacco

Vai al rifugio
I nostri sentieri
Spazio Alpino
Biblioteca