Chi siamo

logo_cgt.gif (7741 byte)

logosat.jpg (3033 byte)

 

Il Comitato Glaciologico Trentino SAT (CGT) è nato nel 1990 e fa parte della Commissione Scientifica della SAT. Il suo scopo è quello di approfondire e divulgare le conoscenze sui ghiacciai del Trentino attraverso un’attività diffusa sul territorio. È costituito da più di 50 operatori volontari organizzati in gruppi locali, corrispondenti ai diversi gruppi montuosi trentini che ospitano ghiacciai.

Il CGT è membro del Comitato Glaciologico Italiano che istituzionalmente promuove e coordina le ricerche glaciologiche nelle Alpi italiane. Le attività vengono condotte in collaborazione con vari enti, fra i quali il Museo Tridentino di Scienze Naturali, i Parchi Naturali e vari istituti universitari.

chi_siamo_mandrone.jpg (42941 byte)

chi_siamo1.jpg (30741 byte) chi_siamo_3.jpg (58982 byte)

Attività principale del CGT è la campagna glaciologica annuale che si svolge da metà agosto a metà ottobre, durante la quale vengono condotte misure di oscillazione delle fronti glaciali e vengono scattate fotografie da punti fissi. Su alcuni ghiacciai-campione distribuiti nei diversi gruppi montuosi del Trentino vengono condotti studi più approfonditi, come bilanci di massa, rilievi topografici di precisione, rilievi GPS e studi idrologici.

I dati glaciologici e le fotografie di quasi 15 anni di attività sono raccolti in un archivio informatico costantemente aggiornato e consultabile su richiesta da parte di chiunque sia interessato ad approfondire le conoscenze sui ghiacciai del Trentino.

Le attività di divulgazione del CGT comprendono conferenze, giornate di studio, serate informative e visite guidate in alta montagna. Punto centrale delle attività divulgative è il Centro Studi Adamello "Julius Payer"  inaugurato nel 1994 nello splendido scenario dell’alta Val Genova, a 2.430 m di quota. Il Centro Payer, completamente rinnovato nel corso dell’estate del 2004 grazie alla collaborazione fra CGT e Museo Tridentino di Scienze Naturali, ospita una mostra permanente sui ghiacciai e l’ambiente di alta montagna, oltre ad offrire uno spazio attrezzato per lo svolgimento di soggiorni di studio, corsi e giornate di formazione sull’ambiente glaciale e dell’alta montagna.

chi_siamo_payer.jpg (68297 byte)
Dal 2006 la collaborazione nelle attività di studio e monitoraggio sui ghiacciai del Trentino si è allargata, grazie ad una nuova convenzione stipulata fra Società degli Alpinisti Tridentini, Provincia Autonoma di Trento (Ufficio Previsioni e Organizzazione - Meteotrentino), Museo Tridentino di Scienze Naturali e Università di Trento (Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale).

Chi fosse interessato alle attività del CGT può contattare la SAT al numero 0461-981871 oppure la Segreteria Scientifica presso il Museo Tridentino di Scienze Naturali al numero 0461-270345.

È attiva anche una e-mail all’indirizzo: comitatoglaciologico@sat.tn.it

Consiglio direttivo del Comitato Glaciologico Trentino SAT per il triennio 2006 - 2008
Stefano Fontana Responsabile del Comitato Glaciologico Trentino SAT
Andrea Paoli Vice responsabile del Comitato Glaciologico Trentino SAT e rappresentante del gruppo operatori Marmolada
Roberto Bezzi Rappresentante del gruppo operatori Presanella (Bacino del Noce) e Ortles-Cevedale
Roberto Bombarda Rappresentante del gruppo operatori Brenta
Stefano Bonazza Rappresentante del gruppo operatori Adamello (Bacino del Chiese)
Franco Marchetti Rappresentante del gruppo operatori Adamello - Presanella (Bacino del Sarca)
Gino Taufer Rappresentante del gruppo operatori Pale di S. Martino
Luca Carturan  
Mario Chemelli  
@ - Società degli Alpinisti Tridentini - ©