Le nostre pubblicazioni

50 ANNI DI SAT NEL TESINO: 1952 - 2002
Pieve tesino, 2002 - 71 pp. - 5 euro
In vendita presso la Sede centrale della SAT (via Manci, 57 - Trento)

La storia della Sezione SAT del Tesino scritta da Franco Gioppi attraverso ricerche d'archivio, l'attività sezionale nei ricordi di Tullio Buffa, la storia del rifugio Brentari in Cima d'Asta scritta da Livio Gecele, presidente della sezione e poi ancora il Meeting del Lagorai, i sentieri, foto, poesie e cimeli.

Indice
Il saluto del Presidente Elio Caola
Il saluto del Presidente Livio Gecele
La S.A.T. nei Tesino. Briciole d'archivio - di Franco Gioppi
La vita sezionale - di Tullio Buffa
Alpinisti tesini nel mondo
I presidenti
Le sedi
Cima d'Asta - Il Rifugio "Ottone Brentari" - di Livio Gecele
Il soccorso alpino - di Christian Marchetto
Il Meeting del Lagorai - di Franco Gioppi
I sentieri
La cartografia
Le pubblicazioni

Poesie di Mario Avanzo, Gilberto Buffa, Maria e Bepi Brunello sono inserite nei testi

1908-2008: CENT'ANNI PER IL CIMA D'ASTA
Trento, 2008 - 94 pp.
Quest’anno il rifugio Cima d’Asta “Ottone Brentari” compie cent’anni. Oltre alle manifestazioni celebrative la Sezione del Tesino ha pubblicato un agile libretto, a cura di Livio Gecele e Franco Gioppi, che ne ricostruisce la storia e da spazio a gestori e alpinisti per esprimere ricordi e sensazioni legate al rifugio.

Attività della Sezione

Collaborazione con la sede centrale per la realizzazione, nel 1980 della teleferica di servizio per il Rifugio Cima D'asta e dal 1982 al 1985 della ristrutturazione ed ampliamento del cubo con la progettazione messa a disposizione dell'Architetto Lanfranco Fietta di Pieve Tesino, socio dell'omonima sezione.
Nel 1991 la sezione SAT del Tesino è impegnata nella realizzazione della variante della ferrata Gabrielli con l'impiego di diverse giornate di lavoro per dare maggior sicurezza alla via attrezzata. Ha organizzato nel 1979 uno dei primi congressi provinciali dei soci benemeriti della SAT. Nel 1998 ha festeggiato il novantesimo del rifugio Ottone Brentari, con una serie di manifestazione ma soprattutto con la stesura di una pubblicazione dal titolo "Cima d'Asta: Gruppo di Rava e Tolvà: natura-storia-itinerari". Il volume edito dalla SAT del Tesino è stato curata dal prof. Giuseppe Busnardo e dalla stessa Sezione. Oltre all'autore hanno partecipato alla stesura Luca Girotto per la parte storica, Michele Caldonazzi Sandro Zanghellini per la parte faunistica, Franco Gioppi per la storia del rifugio e dei suoi gestori, Gianfranco Tomio per le arrampicate, Rino Ballerin e Tarcisio Deflorian per il "Trodo dei Fiori", Tullio Buffa per la storia della sezione e dei paesi, Livio Gecele a curato il coordinamento editoriale.
Anche l'organizzazione del Meeting del Lagorai, assieme alle sezioni SAT del Gruppo, è da anni un appuntamento annuale sci alpinistico per la prima domenica di Marzo a malga Val Cion.

Cenni sulla località

Dalla strada statale della Valsugana, alla località Barricata di Strigno si diparte la strada provinciale del Tesino. Salendo si incontra dapprima l'abitato di Strigno quindi continuando quello di Bieno per transitare poi il passo Forcella che accede alla Conca del Tesino (mt 900 s.l.m.) che comprende tre paesi, Pieve, Cinte, Castello. La strada continua verso passo Broccon dove sono ubicati i nuovi impianti di risalita delle Marande e dove partono alcuni itinerari del gruppo di Tolvà, del Coppolo e del "Trodo dei Fiori".
Da Pieve Tesino si stacca la strada comunale della Val Malene che si addentra fino alle pendici del gruppo di Cima D'Asta solcato dal Torrente Grigno. Malga Sorgazza è il punto di partenza dei più importanti itinerari alpinistici: Cima D'Asta, Costa Brunella, Val Vendrame, Forcella Magna, Coston Campagnassa, con attraversate verso il gruppo di Rava ed il Lagorai.

Storia della Sezione

La sezione del Tesino nasce intorno al 1877 ad opera di Francesco Buffa e Demetrio Avanzo che si prodigarono generosamente perché il Sodalizio si affermasse in paese e svolgesse con tenacia ed unità di intenti il suo programma. Nei primi anni di attività la sezione ebbe l' onore di accogliere e preparare i Congressi Sociali, segnare i sentieri, assistere le guide alpine. Soprattutto i Congressi Sociali, del 1878-1889-1902, furono un ambito riconoscimento dell'attività dei soci locali.
Meta di numerose gite fu il massiccio di Cima D'Asta e questo portò alla costruzione di un rifugio che potesse accogliere gli escursionisti venuti per visitare Cima D'Asta e le montagne circostanti.
Durante la grande guerra il rifugio venne praticamente distrutto ma la sezione si prodigò per ricostruirlo e dedicarlo ad "Ottone Brentari", insigne scrittore ed alpinista. Durante le due guerre mondiali i contatti dei soci SAT residenti in valle con le sezioni Venete, ed in particolare con quella di Bassano del Grappa, furono sempre più frequenti e proficui.
Durante la seconda guerra mondiale il rifugio subì parecchi danni e si rese necessario l'intervento per la ricostruzione: l'incarico fu dato al coll. Strobele negli anni '50 con l'aiuto della guida alpina Erminio Marchetto.
Nello stesso periodo nasce a Pieve Tesino la sezione SAT omonima, che con il presidente Tullio Buffa inaugura il rifugio il 10 agosto del 1952. Intanto anche a Cinte e Castello nacque una sezione SAT grazie a volenterosi ragazzi. Tullio Buffa resse la direzione fino al 1971; a lui subentrò Livio Gecele che ebbe il merito di riunire tutte le sezioni della conca ed i soci esterni in un unico gruppo, e impegnandosi per l'ampliamento e la ristrutturazione del rifugio Cima d'Asta.
Negli ultimi anni si sono susseguiti alla presidenza, Christian Marchetto, dal 1995 al 1996, Gianni Zampiero nel 1997. Dal 1998 Gecele Livio.

Direzione

L'attuale direzione è composta da nove componenti:

Presidente: Livio Gecele di Pieve Tesino
Vice Presidente: Gianni Zampiero di Pieve Tesino
Segretaria Cassiera: Annalisa Gecele di Cinte Tesino
Consiglieri: Pace Agostino di Cinte Tesino, Gecele Silvano di Pieve Tesino, Cristian Marchetto di Pieve Tesino, Rizzà Uberto di Castello Tesino, Gecele Michele di Pieve Tesino, Fondrini Francesco di Pieve Tesino

La Sezione

SEDE SOCIALE
Via Brigata Abruzzi - 38050 Pieve Tesino (Trento)
Telefono presidente: 0461/238112 - 0461/593311

APERTURA SEDE
A richiesta dei soci
Meteo
Previsione attuale
Le nostre attività
Le sezioni

Seleziona la sezione

Vai alla Sezione
I nostri rifugi

Seleziona il rifugio/bivacco

Vai al rifugio
I nostri sentieri
Spazio Alpino
Biblioteca