SCUOLE E CORSI

L’attività delle Scuole di alpinismo della Sat, per quanto poco conosciuta, è forte di una tradizione molto radicata nel tempo e di notevole diffusione sul territorio. Fin dall’organizzazione dei primi corsi di alpinismo, risalenti ormai a più di cinquant’anni fa, esse hanno contribuito a formare quella classe di alpinisti trentini, accademici e guide, che tanto lustro hanno dato all’associazione.

Quegli stessi alpinisti, diventando a loro volta istruttori, hanno poi perpetuato la tradizione delle nostre Scuole, le cui finalità, lo ricordiamo, sono quelle di insegnare a frequentare la montagna in sicurezza e nel rispetto dell’ambiente. Fino agli anni settanta l’attività delle Scuole era imperniata quasi esclusivamente sull’insegnamento dell’alpinismo attraverso l’organizzazione, a vari livelli, di corsi roccia e ghiaccio. Con gli anni ottanta inizia l’era dello sci-alpinismo che, dopo aver destato notevole interesse e partecipazione, entra anche nelle Scuole, diventando materia di insegnamento.

Nascono così alcune nuove Scuole di sci-alpinismo, mentre quelle esistenti si trasformano in Scuole di alpinismo e sci-alpinismo.

Trascorsi gli anni ottanta senza ulteriori novità, se non quella della diffusione sempre più massiccia della nuova specialità, con l’inizio del decennio successivo le Scuole, sempre attente ai fenomeni che hanno contraddistinto l’evoluzione dell’alpinismo, vedono nell’arrampicata sportiva, fenomeno emergente, un’ulteriore e necessaria materia di insegnamento.

Questo dà il via all’organizzazione dei primi corsi di arrampicata sportiva ed alla nuova trasformazione di alcune Scuole che, alle precedenti definizioni, aggiungono anche quella di "arrampicata libera".

Questa continua evoluzione delle nostre Scuole oltre a rappresentare una attenta ed efficace risposta ai fenomeni che nel corso degli anni hanno via via trasformato la pratica alpinistica, consente anche di capire l’importanza che hanno avuto i maestri del passato nel trasmetterci quei valori, tecnici e morali, che ne costituiscono il fondamento. All’evoluzione delle Scuole ha naturalmente fatto seguito l’evoluzione degli istruttori, unici interpreti di questa appassionante attività.

Ad un grande alpinista equivaleva quasi automaticamente un grande istruttore; con il passare degli anni ed in particolare nell’ultimo decennio, l’aumento di interesse da parte del grande pubblico e dei mass-media per la pratica alpinistica ha reso sempre più importante l’aspetto didattico.

Questo ha necessariamente costretto gli istruttori a sostenere esami ed aggiornamenti sempre più impegnativi, con l’obiettivo dichiarato di garantire la massima preparazione, tecnica e didattica.

Meteo
Previsione attuale
Le nostre attività
Le sezioni

Seleziona la sezione

Vai alla Sezione
I nostri rifugi

Seleziona il rifugio/bivacco

Vai al rifugio
I nostri sentieri