ATTIVITÀ SCIENTIFICA

Con questo settore si intende seguire una delle attività più tradizionali della Sat che nel secolo scorso seppe raccogliere attorno a sè alcuni dei più prestigiosi studiosi trentini e nazionali al fine di descrivere e far conoscere al grande pubblico le montagne della regione anche dal punto di vista scientifico.
Attualmente sta svolgendo direttamente ricerca scientifica oltre ad elaborare progetti e proposte. In particolare coordina e divulga le attività di ricerca svolte da diversi gruppi di lavoro: il Comitato Glaciologico Trentino del quale fanno parte circa 50 operatori addetti al monitoraggio degli oltre 150 ghiacciai e glacionevati del Trentino ed il Gruppo Botanico specializzato nello studio della flora in alta quota.
Tra le attività più rilevanti e di prestigio avviate dalla Commissione scientifica negli ultimi anni vi è il Centro Studi Adamello "Julius Payer " inaugurato nel 1994 all’interno del ristrutturato edificio dell’antico rifugio Mandrone, costruito dagli alpinisti tedeschi nel secolo scorso. Si tratta di un museo-centro di divulgazione posto a 2430 metri di altezza che offre al visitatore una panoramica sulla storia e la geomorfologia dei ghiacciai e sull’evoluzione del territorio di alta montagna.
Sono oggetto di studio degli approfondimenti e delle indagini conoscitive, sotto forma di tesi di laurea e master post universitari volti a conoscere la figura del socio, per migkliorare l’organizzazione della SAT e comprendere il suo ruolo nell’economia e nella società trentina.



 

Meteo
Previsione attuale
Le nostre attività
Le sezioni

Seleziona la sezione

Vai alla Sezione
I nostri rifugi

Seleziona il rifugio/bivacco

Vai al rifugio
I nostri sentieri
Spazio Alpino
Biblioteca